Costa Crociere Foundation > Una amatriciana per ricostruire

Una Amatriciana per ricostruire

Alle 3:36 della notte tra il 23 e 24 agosto 2016 interi Comuni del centro Italia sono stati distrutti da un terremoto di magnitudo 6.0. L’epicentro è situato tra le cittadine di Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto, rase al suolo insieme ad altre frazioni. Nel sisma hanno perso la vita centinaia di persone. Costa, tramite la Costa Crociere Foundation, ha deciso di supportare le comunità colpite dal sisma, coinvolgendo i propri ospiti.

Le sfide

L’Italia è da sempre un Paese solidale e ha beneficiato di aiuti arrivati da ogni parte del mondo. La risposta all’emergenza è stata prontissima e molto efficace sin dalle prime ore dopo il sisma.

La sfida, tuttavia, è non lasciare che gli aiuti si concentrino solo nei primissimi giorni dopo l’emergenza, ma perdurino nel tempo anche quando l’eco mediatica sarà scemata.

Il ritorno alla normalità sarà complesso, in particolare per gli oltre 4000 sfollati.

Oltre alle proprie abitazioni, intere comunità hanno perso in un momento le fonti principali del loro reddito: il turismo e le infrastrutture agroalimentari che hanno reso celebre questo territorio.

Abbiamo deciso di supportare la ricostruzione, che sarà lunga e complessa, consapevoli che l’aiuto di Costa sarà più prezioso in questa fase.

I NOSTRI OBIETTIVI

Costa, attraverso la Costa Crociere Foundation, dona 1 € per ogni piatto di Pasta all’Amatriciana servito nei propri ristoranti di bordo. L’iniziativa è attiva su tutte le navi. Gli ospiti che lo desiderano possono contribuire con una offerta libera, direttamente nel corso della cena a bordo.

L’intero ricavato, senza alcuna commissione né costo diretto o indiretto, sarà devoluto ad un progetto di ricostruzione in favore delle comunità colpite dal sisma.
Potrete seguirne la scelta e lo sviluppo, passo dopo passo, su questa pagina e su www.costacrociere.it/Sostenibilita

IL NOSTRO APPROCCIO

La scelta del progetto da sostenere sarà guidata da molti fattori, in primis dalle strategie di ricostruzione che saranno adottate. In questa fase ci concentreremo, insieme agli ospiti Costa, nella raccolta di fondi da destinare alle comunità colpite.

Supporteremo, insieme alle comunità locali e alle autorità, un progetto che:

abbia il massimo impatto positivo per la popolazione
generi ricadute positive sulla rinascita economica delle aree colpite
perduri nel tempo, rigenerandosi
sia sostenibile per l’ambiente ed il territorio unico in cui sorgerà
Il progetto sarà scelto e gestito all’insegna della massima trasparenza nella gestione e nell’utilizzo delle risorse. Potrete vederlo nascere e crescere su questa pagina e su: www.costacrociere.it/Sostenibilita

Contattateci per domande e suggerimenti.

Grazie a tutti coloro che ci aiuteranno a sostenere chi ne ha più bisogno.

Image module
Image module
Image module
Image module

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SU:

webadmin