Costa Crociere Foundation > Le Vie del Mare

Le Vie del Mare

Come recuperare la tradizione delle navi scuola e affrontare il problema diffuso dei NEET – giovani non più inseriti in un percorso scolastico o formativo ma neppure impegnati in un’attività lavorativa? Lo scopo di Le Vie del Mare, progetto di forte impatto sociale ideato da Associazione Non Solo Vela è duplice.

Non poteva mancare a questo tipo di progetto il pieno supporto di Costa Crociere Foundation, sempre attenta a promuovere il miglioramento sociale all’interno delle comunità italiana.

LE SFIDE

“Non lasciare nessuno indietro” era lo slogan scelto in occasione del vertice delle Nazioni Unite organizzato lo scorso settembre per adottare gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile verso il 2030.

Nonostante ciò, il fenomeno dei NEET – acronimo inglese dal significato Not in Education, Employment or Training – come esempio di gruppi sociali a rischio di esclusione e/o devianza sembra assumere dimensioni sempre più significative e preoccupanti. Per i giovani appartenenti a tale categoria, un prolungato allontanamento dal mercato del lavoro e dal sistema formativo può comportare il rischio di una maggiore difficoltà di reinserimento professionale, con ricadute negative anche di carattere personale e sociale.

A livello ligure, i dati regionali relativi alle persone in cerca di occupazione nel biennio 2012-2014 fanno registrare un notevole aumento del numero dei disoccupati, i quali raggiungono quota 45.000 segnando un aumento del 21,6% rispetto al periodo precedente (2010-2012).

Come invertire questo trend negativo e come restituire ai giovani la fiducia di costruirsi un futuro luminoso, fornendo al contempo competenze professionali spendibili nel mondo del lavoro? Nel caso di Genova, città la cui storia e le cui fortune sono da sempre indissolubilmente legate al mare, una possibile soluzione può essere rappresentata dall’offerta di un percorso formativo connesso proprio alle professioni del mare.

I NOSTRI OBIETTIVI

In risposta a tali sfide, Associazione Non Solo Vela ha ideato Le Vie del Mare, un progetto formativo indirizzato a giovani NEET genovesi ad alto rischio di esclusione in ambito lavorativo e sociale.

Attraverso il recupero, in forma rivisitata, della tradizione pedagogica ed educativa delle navi scuola italiane della fine del XIX secolo, Le Vie del Mare mira a fornire ai destinatari del progetto competenze tali da accrescere le occasioni di inserimento nel mondo del lavoro.

IL NOSTRO PROGETTO

Le Vie del Mare intende sfruttare la fascinazione e il ruolo riabilitativo del mare per restituire a un gruppo di giovani la speranza di costruirsi basi professionali solide, allontanandosi da un circolo vizioso di sfiducia e disoccupazione.

In particolare, destinatari del progetto sono NEET residenti a Genova di un’età compresa tra i 18 e i 25 anni, maschi e femmine, italiani e stranieri aventi regolare permesso di soggiorno, in possesso della licenza media. Le candidature saranno filtrate in collaborazione con i servizi territoriali preposti, come per esempio il centro per l’impiego, con i quali Non Solo Vela ha nel tempo stabilito un rapporto solido. I requisiti richiesti, oltre a quelli già elencati, comprendono anche una conoscenza minima della lingua inglese, la capacità di nuotare e l’interesse verso questo settore professionale.

Al processo di selezione dei candidati seguirà il vero e proprio percorso formativo, con un’alternanza tra fasi teoriche e pratiche, quali lezioni in aula, attività di carpenteria navale in laboratorio e periodi di navigazione a bordo di imbarcazioni. Tali esperienze avranno una duplice funzione, fornendo da un lato competenze professionali spendibili e favorendo dall’altro la creazione di dinamiche relazionali essenziali per imparare a lavorare in gruppo.

Sono inoltre previsti corsi IMO specifici, obbligatori per chiunque si imbarchi, con rilascio di relativi certificati, attestati e brevetti. Tra le materie trattate figurano: primo soccorso, salvataggio e sopravvivenza in mare, sicurezza personale e responsabilità sociale, antincendio di base, security per personale marittimo. Inoltre, sono previsti corsi per attrezzisti e anche corsi di base di cucina e servizi di ristorazione di bordo: a essi si aggiungono lezioni di inglese e informatica, nell’ottica di fornire ai ragazzi una formazione completa e conoscenze utilizzabili anche in altri campi.

Finita la fase del corso, Le Vie del Mare prevede un tirocinio di tre mesi, rimborsato dal progetto stesso. Per le imprese presenti sul territorio, si tratta di una preziosa occasione per arricchire le proprie risorse umane valorizzando giovani altamente motivati a lavorare nel settore. Per i ragazzi, il tirocinio avrà la funzione di mettere in pratica quanto è stato appreso lungo il percorso formativo e di misurarsi nel mondo del lavoro, riacquistando fiducia in sé stessi nell’affrontare nuove sfide professionali e personali.

Image module
Image module
Image module
Image module

CONDIVIDI QUESTO PROGETTO SU:

webadmin