PROGETTI
SOCIALI

Liguria

Image module
  • Icon List
    155
    giovani formati
  • Icon List
    654
    ore di formazione erogate
  • Icon List
    15
    corsi di formazione
  • Icon List
    14
    tirocini attivati
2015
100%

PROGETTI
SOCIALI

Liguria

Image module
  • Icon List
    155
    giovani formati
  • Icon List
    654
    ore di formazione erogate
  • Icon List
    15
    corsi di formazione
  • Icon List
    14
    tirocini attivati
2015
100%

COLLAVORIAMO

In collaborazione con: Il Laboratorio Cooperativa Sociale

La costruzione di una società più prospera dipende dai giovani. Costa Crociere Foundation li aiuta fornendo loro opportunità per un futuro ricco di soddisfazioni.

LA SFIDA

Ogni anno, migliaia di giovani abbandonano la scuola senza aver acquisito gli strumenti per potersi ritagliare un ruolo appagante nella società. Tale problema, diffuso a livello europeo, è percepito anche in Liguria, una regione nella quale la percentuale di giovani disoccupati è cresciuta in fretta.

Le conseguenze hanno un impatto molto rilevante. La difficoltà di trovare lavoro, inasprita dalla gravità delle condizioni economiche, fa provare ai giovani un senso di impotenza che conduce a un aumento delle probabilità di scivolare in comportamenti criminali o dannosi. Si tratta di esperienze destinate a lasciare il segno, delle quali anche la società paga gli effetti per via di una disuguaglianza sempre crescente che mette in pericolo la coesione sociale e grava sulla crescita economica nel suo complesso.

Alcuni studi condotti dall’UE indicano che le cause della disoccupazione giovanile sono attribuibili al background familiare e all’economia globale. Una recente ricerca dell’UE ha inoltre dimostrato che l’accesso all’istruzione o a un percorso che conduca all’occupazione è ostacolato da fattori quali disabilità, reddito basso, provenienza da un contesto migratorio, esperienza di disoccupazione in famiglia e, in ultima analisi, mancanza di qualifiche. È necessario agire in tempi stretti per invertire il trend di una giovane generazione sempre più a corto di istruzione e formazione, la quale fatica a inserirsi in una società colpita dalla crisi e dalla mancanza di sussidi pubblici.

Collavoriamo propone una soluzione innovativa. Invece di limitarsi soltanto a sperare che i teenager più fragili trovino il coraggio di cercare il supporto e la resilienza necessari a non abbandonare la scuola, il progetto li vede protagonisti di un percorso su misura – finalizzato all’occupazione o alla formazione – che valorizza le loro capacità, accrescendo al contempo la loro autostima.

OBIETTIVI

Sebbene forse non si possano eliminare totalmente le disuguaglianze, puntiamo a raggiungere miglioramenti tangibili: offrendo maggiori possibilità occupazionali ai giovani, la fragilità della loro condizione non costituirà più un ostacolo alle loro aspirazioni.

Questo progetto rimuove i principali ostacoli che separano ragazzi a rischio dal raggiungimento di un futuro prospero: dalla mancanza di competenze, alla scarsa autostima e all’inefficacia di servizi che riescano a raggiungere coloro che più ne avrebbero necessità. In questo modo, è possibile andare in controtendenza, aiutando i giovani che si trovano in situazioni difficili a ribaltare positivamente le proprie vite.

IL NOSTRO PROGETTO

Skill-building. La mancanza di competenze di base e professionali è stata affrontata attraverso una serie di corsi a misura di studente. Ventiquattro giovani hanno potuto arricchire il loro curriculum formativo e compensare le loro lacune grazie all’acquisizione di competenze che hanno valorizzato le qualità dei ragazzi. In seguito, hanno avuto modo di cimentarsi in programmi strutturati di apprendimento a breve e a lungo termine. Un totale di 654 ore è stato dedicato al perfezionamento di competenze chiave (informatica, lingue straniere, social media, sicurezza sul lavoro) e specialistiche(lavoro manuale, high-tech, comparto servizi).

Favorire l’autostima. Alla fine del processo di definizione delle abilità, i partecipanti hanno acquisito una nuova consapevolezza riguardo alle proprie forze e fiducia nelle proprie capacità, trovando così il supporto per superare un altro ostacolo sulla strada verso l’accesso al mondo del lavoro: la mancanza di autostima. Ciò è stato reso più semplice dall’interazione e dal mutuo riconoscimento con i coetanei e con i tutor, attraverso un sistema stimolante e coordinato che ha permesso loro di sviluppare fiducia e di porre fine al un circolo di emarginazione e inattività.

Tirocinio professionale. Al termine del tirocinio ai partecipanti sono state proposte delle work experience della durata di tre mesi,un valido trampolino verso un impiego stabile. Gli stessi tutor dedicati hanno monitorato le performance e l’apprendimento sul campo, lavorando insieme all’azienda ospitante e al tirocinante per accreditare e potenziare le abilità acquisite

Approccio globale. Per rendere il nostro programma quanto più possibile efficace, è stato adottato un approccio globale al lancio, alla gestione, alla valutazione e alla pubblicizzazione del progetto.

L’esperienza e il feedback dei partecipanti sono sono serviti a migliorare il progetto durante gli anni di svolgimento, ad esempio aumentando le ore dei corsi sulle competenze di base per rispondere alle esigenze formative dei ragazzi.

Image module
Image module
Image module
Image module

CONDIVIDI QUESTO PROGETTO SU:

Niccolo